Sei in: Home  >  Notizie

Notizie


Vigor Perconti, grinta e cuore: Lazio fermata sul pari

Venerdì 22 dicembre 2017

Nessun goal nel big match a chiusura del girone di andata tra la capolista e i blaugrana, grandi protagonisti

 

LAZIO - VIGOR PERCONTI  0 - 0

LAZIO Morsa 6, Bedini 6, Nuccorini 6.5, Quaresima 6.5, Del Mastro 6, Carboni 6, Marafini 6, Napolitano 5.5, Botticelli 5.5 (st Tredicine 6), Cherubini 5.5, Serafini 5.5 (29'st Gennari sv) PANCHINA M. Rossi, Nannini, Minelli, Boccacci, Vecchi ALLENATORE Alboni

 

VIGOR PERCONTI Feudo 6, Ruggeri 7.5 (36'st Perroni sv), Angustura 6.5 (26'st Labozzetta sv), Ruggieri 6.5, Di Marcello 6.5, Bistarelli 6.5, Gagliardi 7, Mazzotta 6.5 (30'st Di Giulio), Marchese 6 (30'st Odobo sv), Ciuferri 6 (13'st Merola 6), Di Carmine 6 (19'st Di Mario 6) PANCHINA Foglia ALLENATORE Pontesilli

NOTE Angoli 4-3 Rec. 2'pt - 3'st 

 

 

La Vigor Perconti chiude alla grande il suo 2017, sfatando il tabù e fermando, per la prima volta nel torneo, la Lazio capolista sul pareggio. Il big match a chiusura del girone di andata ha visto al "Melli" una Vigor Perconti commovente, protagonista di una grande prestazione contro una Lazio, di contro, opaca e meno trascinante del solito. Match vibrante, maschio, nel gelido giovedì di questo 21 dicembre, con le due squadre abili nel darsi battaglia in mezzo al campo. In avvio possesso palla biancoceleste, ma è la Vigor a creare maggior pericolo, prima con Marchese in contropiede, deviato in angolo, poi con il tiro dalla distanza di Ciuferri terminante di poco fuori. Per i biancocelesti spicca l'occasione sugli sviluppi di un calcio di punizione che vede Marafini colpire di testa il pallone spedendolo di un niente sopra la traversa. Nella ripresa non cambia il copione del match, anzi: la Lazio prova ad impostare il suo gioco ma la Vigor Perconti è abilissima nel spezzarlo, anticipando, intercettando e recuperando con lodevole agonismo. Al 23' di nuovo Marafini pericoloso e vicino a sbloccare per i locali, quando di testa riceve e prova a indirizzare il cross dalla destra di Bedini, senza riuscire a inquadrare lo specchio. Subito dopo tiro velenoso di Cherubini dopo azione personale di Serafini, fuori di poco. Per il resto non si accende la scintilla della capolista e la Vigor può festeggiare un punto, ma soprattutto una prestazione, veramente importante, che può incoraggiarla in vista del girone di ritorno. 

 

Scritto da Gazzetta Regionale

Notizia letta 309 volte


Lascia un commento



Possibilitá di commentare riservata agli utenti registrati

Registrati | Effettua il login

Tutti i diritti riservati © 2017 - www.vigorperconti.com - Partita IVA 01683491003 - Realizzato da Immersive S.r.l.